mercoledì 13 giugno 2012

Ehm.. ehm... son viva! vi và la parigina?

Quattro mesi e mezzo, sono mancata da qui tutto questo tempo! Il tempo ultimamente mi vola via, passa sotto il mio naso e io, per quanto cerchi di rincorrerlo, non lo acchiappo mai! Capitano momenti così, un po' più impegnati.. Son sparita da fine gennaio perchè per fortuna in quel momento ho ripreso a lavorare e quindi il tempo libero è nettamente diminuito anche perchè mi han cambiato sede di lavoro e impiego un po' di tempo tra andare e venire.. però va bene, son contenta di lavorare e speriamo che duri (sono ancora a tempo determinato!!).
Quindi dicevo poco tempo libero, cucino un po' meno ma pasticcio sempre e bene o male ho anche continuato a fotografare i piatti, manca poi il tempo di mettersi al pc e sistemare foto e scrivere le ricette.. non leggo più costantemente tutti i blog che seguivo, ma ogni tanto passo da tutti voi (anche se non spesso commento), non troppo spesso però e a dire il vero devo ringraziare il fatto che ho l'iphone e quindi a volte la sera mentre sono a letto mi connetto con quello e leggo qua e là perchè devo ammettere che al pc non ci sto tanto quanto prima..
La cosa che mi ha stupita è che durante la mia assenza si son comunque aggiunti dei sostenitori, che ringrazio e spero di non aver deluso con il mio prolungato silenzio..
Che ne dite se per farmi perdonare una ricettina veloce la posto subito espressa?

La parigina 

(che poi è napoletana)

Ingredienti
150g farina
90g acqua
1/4 cubetto di lievito
sale
olio
polpa di pomodoro
origano
qualche fetta di prosciutto cotto
1 mozzarella
1 rotolo di sfoglia

Preparazione
Preparare l'impasto della pizza: mettere la farina disposta a fontana, aggiungere lo lievito sciolto in acqua tiepida, un goccio d'olio e un po' di sale e impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo e lasciarlo lievitare almeno mezzora.
Intanto fate restringere la polpa di pomodoro con sale e origano.
Una volta lievitata la pasta stendetela su una teglia unta d'olio, aggiungete uno strato leggere di pomodoro, qualche fetta di prosciutto, la mozzarella a fette sottili e di nuovo sporcate col sugo.
Coprite quindi con la sfoglia, sigillate bene ai lati, bucherellate e se lo avete spennellate con il bianco di un uovo.
Cuocete in forno caldo a 220° per 12-15 minuti.
A me piace mangiarla tiepida o anche fredda, appena sfornata non mi fa impazzire, trovo debba riprendersi un attimo.

Questa ricetta io la trovo particolarmente adatta ad aperitivi e buffet ma anche a pic nic, gite fuori porta e vista la stagione anche fa portarsi al mare!
Che ne dite? vi piace? con questa fettina mi perdonate l'assenza?

5 commenti:

  1. niente male questa torta salata, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  2. Capitano questi momenti, ed è normale che ci siano...rubo una fetta della tua parigina e spero di rileggerti presto!

    ciao loredana

    RispondiElimina
  3. ma certo che ti perdoniamo!
    anche io sono latitante ultimamente, ma per motivi diversi....
    i blog li leggo, non sempre li commento per mancanza di tempo.
    si fa quel che si può!
    mi piace la tua ricettina, ed anche come l'hai presentata!
    bacio!!!!

    RispondiElimina
  4. Anche se sei mancata per diversi mesi non me ne sono mica accorta...ti ho scoperta solo adesso! E questa ricetta mi è piaciuta un sacco, buona!

    RispondiElimina
  5. Ciao, passo per avvisarti che sei ancora in tempo per partecipare al mio nuovo contest sulla cucina al microonde!

    http://panperfocaccia-grianne.blogspot.it/2012/05/contest-cucina-al-microonde-con-lekue.html

    Buona serata!
    Cristina

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...