martedì 17 agosto 2010

Vacanze quarto giorno: Parma

Questa vacanze ormai appaiono lontanissime, non so quanto abbia ancora senso proseguire il racconto, ma non mi è mai piaciuto lasciare le cose a metà e quindi.. eccomi qui che cerco di portare a termine il racconto di quei bellissimi giorni..
La mattina del quarto giorno dopo aver fatto una bella colazione ed aver salutato i proprietari del B&b che ci ha ospitato siamo ripartiti, in partenza questo doveva essere il giorno del ritorno, poi abbiamo deciso di fare una piccola appendice alla vacanza e così invece di andare verso casa ci siamo diretti nel paese natale di mia nonna in Piemonte, nel farlo però ne abbiamo approfittato per fare una "capatina" a Parma, giusto per vedere due cosette.
Arrivati a Parma e sistemata la macchina siamo andati all'ufficio del turismo e ci siamo poi diretti subito a visitare il Duomo e il Battistero, anzi per l'esattezza prima il Battistero e poi il Duomo! Entrando al battistero abbiamo avuto in prestito dalla biglietteria una guida che ci ha illustrato i vari santi, i vari mesi, i vari periodi della vita dei campi raffigurati.. effettivamente senza ci saremmo persi un po' di cosette.
Il Battistero è molto bello ma quando poi vedi il Duomo ti sembra subito molto piccolo..
Il Duomo è stupefacente, la bellezza degli affreschi, le sculture, insomma il Duomo si potrebbe veramente definire un museo!
Ultima cosa che visitiamo a Parma è la camera di San Paolo, anche qui come per il Duomo troviamo la splendida mano di Correggio, qui però purtroppo non è permesso scattare foto!
Ripartiamo da Parma ma ci fermiamo prima di uscire dalla città in un negozio dove non possiamo fare a meno di comprare un po' di salami tipici.. e voi direte e il parmigiano no? NO, perché ci fermeremo ancora lungo la strada a Soragna per visitare il Museo del Parmigiano e quindi contiamo di prenderlo lì!
Arriviamo quindi a Soragna dove facciamo visita a questo curioso museo, visita che si conclude con la degustazione eh.. peccato che.. non ci sia la vendita!! E vabbè torniamo a casa senza parmigiano.. però che lo siamo pappato ;-)
Prima di andar via facciamo una capatina anche al museo a fianco, quello della civiltà contadina, pieno anch'esso di un sacco di cose curiose.
Poi, in ritardo rispetto ai nostri piani, ci rimettiamo in viaggio e arriviamo in serata a destinazione, un po' di minestrina al volo e poi a nanna mooolto presto visto che tra un po' ci addormentavamo nei piatti!
Diciamo che con questa giornata la vacanza vera e propria è finita.. manca solo una piccola appendice che spero di raccontarvi al più presto.. che se no qua sembra che sto scrivendo La Divina Commedia da quanto ci metto!

5 commenti:

  1. Oh, ecco come continuava la tua vacanza :) Avete visto davvero tanti bei posti :)

    RispondiElimina
  2. Ehi, ma dove sei finita????????????

    RispondiElimina
  3. @ Francy: sì bellissimi davvero
    @ Fabiola: chiedo scusa, a te come a tutti.. sono molto presa col lavoro e visto che sono a tempo determinato.. più son presa meglio è :-)

    RispondiElimina
  4. Bello... Certo, oramai i giorni di vacanza sono un lontano ricordo. Ma ricordare serve ad aiutare a pensare al viaggio futuro. E non so a te, ma a me dà la forza per continuare a lavorare.
    Le mie ultime vacanze risalgono a febbraio...
    10 giorni fra Dubai e Thailandia.
    Chissà quando potrò ripeterle... :-(

    RispondiElimina
  5. ciao, io sono parmigiana doc e vedere pubblicate le foto della mia città mi ha dato una bella emozione !! peccato per il parmigiano, ne abbiamo dei 30 mesi da svenimento!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...