domenica 11 aprile 2010

Torta limonosa decorata con lingue di gatto

Questa è la torta che ho preparato per Pasqua!
E' semplicemente un pan di spagna, bagnato con bagna al limoncello e farcito di crema al limone e poi decorato con lingue di gatto.
Ingredienti (io ho usato uno stampo da 26 a cerniera)
Per il pan di spagna
6 uova
250g zucchero
1 pizzico di vaniglia (o bustina di vanillina)
85g farina
85g fecola
Per la bagna
80g zucchero
80g acqua
25g limoncello
Per la crema
2 tuorli
150g zucchero
50g farina
1 pizzico di vaniglia
1/2 lt latte
succo di 1 limone
scorza grattugiata di 1 limone non trattato
Per le lingue di gatto
2 albumi
50g zucchero a velo
25g fecola
25g farina
50g burro fuso e raffreddato

Procedimento
Partiamo col pan di spagna.
Rompere le uova raccogliendo in due terrine separate i tuorli e li albumi.
Montare i tuorli con lo zucchero e la vaniglia fino ad ottenere una crema gondia e spumosa.
Montare a neve ferma gli albumi.
Mischiare la farina e la fecola.

Incorporare delicatamente qualche cucchiaiata di albume nella crema ottenuta in precedenza usando un cucchiaio di legno o una spatola, unire quindi, sempre girando delicatamente per non far smontare gli albumi, un po' del misto di farine, continuare quindi in questo modo fino all'esaurimento degli ingredienti.

A questo punto versare il composto in uno stampo precedentemente imburrato e infarinato, sbattere un po' lo stampo sul piano di lavoro per far sì che l'impasto si assesti bene e non restino bolle interne.

Infornare in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti, questo tempo è indicativo in quanto tutto dipende dall'altezza dello stampo controllare quindi introducendo uno stecchino o la punta di un coltello, quando ne esce pulito il pan di spagna è cotto.

Mentre cuoce il pan di spagna prepariamo la bagna. Mettiamo in un pentolino l'acqua e lo zucchero e lo portiamo a ebollizione. Appena bolle si spegne, si lascia raffreddare del tutto e poi si aggiunge il limoncello.
E adesso la crema. Mettiamo a bollire il latte con la vaniglia. Intanto che aspettiamo sbattiamo i tuorli con lo zucchero montandoli bene bene, poi aggiungiamo sempre mescolando col le fruste la farina, la scorza e il succo di limone. Appena il latte bolle lo tuffiamo nel composto e lo giriamo bene con la frusta a mano tenendolo sul fornello piccolo, in genere non serve ma se la crema fosse troppo molle la lasciamo "cuocere" girando sempre e a fuoco dolce ancora qualche minuto.
Una volta che il pan di sagna è cotto e freddato lo di taglia in tre dischi uguali, si bagna e si farcisce tenendo però un po' di crema a parte (servirà per attaccare le lingue di gatto).
Prepariamo i biscotti che a dire il vero si potrebbero anche non mettere, sono più che altro decorative anche se molto buone da mangiare, però abbiamo questi 2 albumi che avanzano dalla crema.. sarebbe un peccato non usarli!
Montiamo gli albumi a neve e poi incorporiamo delicatamente gli altri ingredienti, io la farina e la fecola le passo al setaccio ma la cosa non è indispensabile.
Si mette quindi il composto nella sac à poche e si da spazio alla fantasia tenendo però conto che in cottura le lingue di gatto si "siedono" e si allargano.. io pensavo di far i fiori mettendo i puntini ma ne sono usciti dei mostriciattoli, ho quindi optato per puntini e lineette che ho poi assemblato come fiori!
Per la parte laterale della torta basta spalmare quel po' di crema che cola durante la farcitura e ecco che le lingue di gatto si attaccano, per i fiori sopra la torta ho spalmanto la crema sul retro dei biscotti e li ho attaccati sulla torta che avevo spolverizzato di zucchero a velo.
Lasciate riposare la torta in frigo almeno un paio d'ore prima di mangiarla e sarà più buona (io l'ho fatta la sera prima ed era bella compatta) e ricordatevi quando bagnate il pan di spagna che il disco centrale và bagnato da entrambi i lati.

Beh.. buon appetito e buona domenica a tutti!



15 commenti:

  1. che bellaaaaaaaaaa!!!!
    io impazzisco per qualsiasi torta al limone....ricetta copiata grazie!!buona domenica!!!

    RispondiElimina
  2. Profumatissima...e di sicuro buonissima.

    RispondiElimina
  3. Ha un aspetto meraviglioso e sarà buonissima. mi piace l'idea della crema al limone. ciao ciao

    RispondiElimina
  4. Che delizia!!sembra davvero squisita!! grazie per il tuo commento e buona domenica!

    RispondiElimina
  5. Meravigliosa. Solo a guardarla par di sentire un profumo celestiale...
    Chiudo la pagina che sennò mi viene un attacco di fame da impazzire e alle undici e trenta del mattino non è il caso :D

    RispondiElimina
  6. che buoneeee le torte limonose!!!!!
    la tua è bellissima, complimenti!!!!!
    ciaooooo

    RispondiElimina
  7. Grazie a tutti dei complimenti davvero! Mi spiace solo non aver fatto la foto della fetta ma... beh appena tagliata abbiamo tutti pensato solo a mangiarcela!! :-D

    RispondiElimina
  8. Ciao!sono Laura dalla redazione di Blog di Cucina.
    Volevo invitarti a partecipare alla prima raccolta di ricette organizzata dal nostro sito "E adesso?!?..come riciclare le uova di Pasqua" a cui possono aderire tutti gli aggregati come te.
    Vieni a scoprire di che si tratta
    Clicca quì

    Ti aspettiamo!

    la Redazione di BdC

    RispondiElimina
  9. Wow che bella tortina! e poi con le lingue di gatto.... che guduria :-P!!!!

    RispondiElimina
  10. Tesoro, questa torta è fantastica! golosissima e scenografica! Complimenti e grazie della gradita visita, ti aggiungo fra i miei blog preferiti. Un bacio e buona giornata

    RispondiElimina
  11. Buonissima sicuro e poi troppo carina la decorazione! Molto originale! Bravissima!

    RispondiElimina
  12. sembra davvero buona :)
    ho deciso di provarla,perchè sono alla ricerca di una torta da compleanno,questa mi sembra una buona concorrente ;)
    Bel blog
    michela

    RispondiElimina
  13. grazie michela! Tra l'altro le lingue di gatto le puoi fare a forma di numero! Stai attanta però a calcolare che si allargano molto in cottura!
    Grazie ancora

    RispondiElimina
  14. si, devo trovare una buona sac a poche!
    Le ho buttate tutte quelle che utilizzavo...(si comunque era abbastanza scarse)
    tu ne usi una in particolare?

    RispondiElimina
  15. io uso quelle usa e getta, le trovo comodissime! per alcune cose taglio meno la punta e le uso senza bocchetta!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...